Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘yogurt’

Può una torta al cioccolato  senza uova e burro essere gustosa,morbida, umida e buona al punto di non riuscire a smettere di mangiarla? . . . . La risposta è si 🙂

Ho voluto dare un posto a se a questa ricetta che può essere di base per una torta decorata,come può essere per una torta senza farcitura presentata semplicemente con una  spolverata di zucchero a velo,ma quello che è importante è che non contiene uova,e quindi può essere gustata tranquillamente da tutte quelle persone che sono allergiche all’uovo.

Autrice della ricetta è Amoreena di Cookforum,e devo ringraziare la mia amica Angelica che mi ha consigliato di provarla.

 

 

Ingredienti

(tra parentesi le mie variazioni)

  • 200 gr di farina 00
  • 250 gr di zucchero
  • 75 gr di cacao amaro
  • 450 gr di latte (150gr yogurt bianco 300gr di latte
  • 40 gr di olio di semi (50gr olio di semi di mais)
  • una bustina di lievito per dolci

 

Setacciare in una coppa  gli ingredienti solido,aggiungere gradatamente l’olio e il latte,mescolare bene,versare in uno stampo da 22cm di diametro e infornare a 160° per circa 40 minuti.

Io l’ho semplicemente farcita con panna e nutella,personalmente che non amo molto i dolci l’ho trovata veramente buona ,e mi ha sorpreso che pur non avendo usato nessuna bagna,la torta non è asciutta e neanche “gnuccosa” al palato come invece accade con altre torte al cioccolato….quindi ricetta “promossa” a pieni voti 🙂

 

Con questa ricetta partecipo alla raccolta del blog Buoni e veloci di “Dolci senza uova” una raccolta molto importante che va ad aggiungersi ad una già terminata di “Dolci senza latte” dedicata ai bambini dell’associazione Cibo Amico

0007415196T-1284

 

Annunci

Read Full Post »

Tra una torta decorata e l’altra,ero alla ricerca di una ricetta giusta per partecipare alla raccolta di Menta e Cioccolato,una ricetta che fosse semplice,veloce e che desse un risultato fresco e goloso.

Quando ho letto la ricetta dei tartufini postata dalla mia amica Roberta,ho pensato “ecco quello che cercavo”solo che sarebbe stato troppo comodo inserirla nella raccolta così come lei l’aveva presentata,quindi dando un rapido sguardo alla dispensa e al mio frigo ne è uscita questa versione,lasciatemelo dire fresca e gustosissima!

Ingredienti:

latte condensato (io ho usato il mio)

un vasetto di yogurt greco

cocco rapè

mirtilli disidratati

Come potete vedere non ho le dosi precise,sono partita dal vasetto di yogurt greco che ho miscelato al latte condensato e farina di cocco fino ad avere un composto abbastanza consistente,che ho fatto riposare in frigo per un’ oretta.Trascorso questo tempo ho formato delle palline (aiutandomi con le mani bagnate) e ho inserito in ognuna delle gocce di mirtilli disidratate,ho arrotolato  i tartufini nel cocco rapè e messi nelle pirottine.

Unica osservazione….la prossima volta raddoppio le dosi,sono ottimi da tenere i frezeer per offrire agli ospiti improvvisi,o per voglie improvvise 🙂

Con questa ricetta partecipo alla fresca raccolta estiva di Menta e Cioccolata

Un’ultima cosa . . .pena il linciaggio,ci tengo a precisare che il vassoio su cui ho fotografato i tartufini è stato realizzato da mia figlia con la tecnica del decoupage,e un grazie a Roberta da cui ho preso spunto.

Read Full Post »

Dopo vati tentativi per riprodurre in casa il latte condensato,sono arrivata a questa ricetta oserei dire perfetta,che da un risultato finale se non uguale direi molto simile e sicuramente migliore rispetto al latte condensato industriale.

Io uso il bimby,ma nulla toglie che questa ricetta possa essere realizzata senza.

Ingredienti:

500 ml di latte intero ( va bene sia fresco che a lunga conservazione)

500 gr di zucchero a velo

50 gr di amido

70 gr di burro

vaniglia

Tutti gli ingredienti nel boccale 50 minuti a 90° velocità 3 e 10 minuti a Varoma,invaso quando è ancora caldo,faccio raffreddare e metto in  frezeer  o in frigo se devo utilizzarlo subito.

Ecco il risultato




E questo è un dessert che ho fatto con il mio latte condensato


Per la ricetta vi mando da lei,l’unica mia variante sono i pistacchi tritati al posto delle noci.


Read Full Post »