Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘mele cotogne’

. . . così  è stata definita da chi ha avuto modo di assaggiarla  🙂

 

 

Dopo la gelatina e la marmellata ho deciso di destinare le mie ultime mele cotogne alla preparazione della cotognata,una sorta di caramella geleè ottima da gustare a fine pasto o quando ci viene voglia di qualcosa di buono.


Ingredienti:

Mele cotogne

1 limone

acqua

zucchero (700gr per kg di polpa)

 

Lavare e spazzolare per bene le mele cotogne,porle in un tegame con il limone tagliato in due e coprire il tutto con acqua,far cuocere fino a quando riusciamo a infilare la forchetta,come per le patate lesse

Colare le mele cotogne,conservando il liquido,farle raffreddare,pelarle tagliarle a tocchetti e passare il tutto al passaverdure.Pesare la polpa ottenuta,aggiungere lo zucchero necessario e un mestolo di liquido in cui le abbiamo cotte.Far cuocere a fuoco basso per poco più di un’ora,deve comunque essere una purea molto densa.

Versare il tutto in un tegame rettangolare ricoperto con carta forno,(io ho voluto provare a versarne un pò nelle formine in silicone per i cioccolatini)porre in in luogo areato,far asciugare per bene.

Quando ho visto la mia cotognata bella asciutta ho tagliato il rettangolo con i tagliabiscotti in questo caso natalizi,e passato le formine ottenute nello zucchero semolato.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dedico questa ricetta al contest di Antonella “Le mani nella marmellata”

 


 

Read Full Post »

Ho ricevuto in regalo un bel cesto di mele cotogne,una qualità di mela non molto conosciuta o non molto amata in quanto non è un frutto  da mangiare in purezza,ma è indicatissimo per la preparazione di confetture,gelatine o la “cotognata”.

Con una parte di queste mele ho realizzato la gelatina,che amo usare al posto del miele nella preparazione di alcuni dolci natalizi,oppure  spalmata sulle fette biscottate.

Ingredienti

 

Mele cotogne

acqua

700gr di zucchero per litro di sciroppo

1 limone

 

Lavare per bene le mele cotogne,togliendo lo strato peloso(io ho usato una piccola spazzola),tagliarle a pezzi togliendo il torsolo e le eventuali parti guaste,metterle in una pentola e coprirle di acqua,porre la pentola sul fuoco e far cuocere per circa un’ora,

Trascorso questo tempo,travasare in un colapasta foderato con un telo di cotone e lasciare colare per qualche ora(io ho tenuto tutta la notte).

Il giorno dopo ho pesato lo sciroppo ottenuto,e ho aggiunto 700gr di zucchero per ogni litro di sciroppo e il succo di un limone,portato di nuovo a bollore a fuoco vivace,fino a quando lo sciroppo ha raggiunto la giusta consistenza(Ho fatto la prova piattino).

 

Con questa gelatina partecipo al contest dell’Araba più famosa del web

 



Read Full Post »