Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Dolci natalizi’ Category

…..con folletti biricchini 🙂

 

 

 

Tra i mille impegni pre natalizi,sono riuscita in exstremis a preparare questo tronchetto decorato da portare a casa di amici la sera della vigilia,avrei voluto fare meglio,ma per i miracoli mi devo ancora attrezzare 🙂

 

 

 

 

Per la base del rotolo ho usato una ricetta di Minnie67 di Cookforum,le sue ricette sono una garanzia.

 

Ingredienti

 

3 uova

60 gr di zucchero

60 gr di farina

aromi a scelta

un pizzico di sale

 

Montare bene le uova con lo zucchero,aggiungere la farina setacciata,mescolando con la frusta dal basso verso l’alto,versare nella leccarda del forno,foderata con carta forno e infornare a 210 gradi per 20 minuti circa.

Coprire con un telo e far raffreddare,togliere delicatamente la carta forno,farcire e arrotolare delicatamente,avvolgere in carta forno e mettere in frigo.

Con questo vi auguro un buon inizio settimana 🙂

Pubblicità

Read Full Post »

 

 

Mi piacerebbe proprio vedere lo sguardo della bimba che riceverà questo piccolo panettone decorato 🙂

 

 

 

Questa che vi propongo è un’altra idea su come decorare un panettone.

E con Babbo Natale in difficoltà vi auguro un buon inizio settimana!

Read Full Post »

……..carica di biscotti decorati

 

 

è partita per la prima destinazione 🙂

 

La slitta l’ho realizzata con la stessa ricetta che ho usato per la casetta,e decorata con la royal icing

 

 

 

Con questa slitta vi auguro una serena domenica!

Read Full Post »

 

Ecco un modo simpatico per regalare un panettone,in questo caso in versione mini 🙂

 


 

 

Spero che l’idea vi piaccia….ciao 🙂

Read Full Post »

Devo ammettere che mi sono proprio divertita a decorare questi biscotti,e mi dispiace non avere più tempo a disposizione per farne tanti altri da regalare ad amici e parenti.

Per preparare i biscotti ho usato questa ricetta,mentre le decorazioni le ho realizzate in mmf.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con questi biscotti partecipo alla raccolta di biscotti di Natale del blog “Io e il mio piccolo cuoco

 

 

 

E non poteva mancare una foto dei biscotti tutti insieme 🙂

 

 

Read Full Post »

Sono diversi anni che desideravo fare la casetta di pan di zenzero,all’inizio mi sembrava impossibile che io potessi realizzarla,un altro anno non avevo lo spirito giusto per pensare anche solo a provarci,quest’anno per fortuna lo spirito c’è e allora perchè non provarci?


Dopo varie ricerche in rete per trovare lo schema della casetta,mi sono accorta che lo avevo già bello e pronto su un libro che mia figlia mi ha portato da Londra.

Per il pan di zenzero ho usato una ricetta presa dal forum di Cookaraund.


Ingredienti

 

350 gr di farina
150 gr di zucchero di canna
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiaini di zenzero macinato
1 cucchiaino cannella macinata
1/2 cucchiaino noce moscata macinata
1/2 cucchiaino chiodi di garofano macinati
3 cucchiai di miele
115 gr di burro morbido
1 uovo grande

 

Mescolare in una ciotola tutti gli ingredienti solidi, ad esclusione dello zucchero.
Porre sul fuoco lo zucchero, il miele e il burro e mescolare fino a quando il composto non si è amalgamato.
Fare un buco al centro della farina mescolata e rompervi l’uovo. sbattere l’uovo.
Versare il composto liquido tiepido sull’uovo e mescolare insieme alla farina e al resto.
Ottenere una frolla.
Fare una palla e riporre in frigorifero per 24 ore prima dell’uso.


 

 


Read Full Post »

Si carissime,un invito a preparare anche voi,se ancora non lo avete fatto il pandoro 🙂

 

Questo è il mio primo pandoro targhato 2010,la ricetta la trovate qui,non fatevi spaventare dalla lunghezza della ricetta,è molto più semplice di quello che può sembrare,e il risultato vi sorprenderà.

 

 

Con questo invito,vi auguro un felice fine settimana 🙂

Read Full Post »

Buon anno a tutti 🙂 le feste sono quasi passate,manca solo quella dell’epifania e per fortuna tra poco si tornerà alla quotidianità così tranquilla e rassicurante. Devo ringraziare Antonella,una ragazza dolcissima che ho conosciuto a casa di Angelica per avermi fatto conoscere e assaggiare questo pannocciolato che sto per postare,è stata una piacevole sorpresa che ho subito rifatto più volte per farne dono.

Ingredienti :

500 farina
280 zucchero di canna
150 burro
1 uovo
lievito ist.
1.5 etti nocciole
1.5 etti gocce ciocco
2 cucch. marsala
10 cucch. acqua.

In una coppa unire tutti gli ingredienti tranne le nocciole e le gocce di cioccolato,che metteremo alla fine quando l’impasto è pronto,formare una palla,incidere una croce sopra e un cerchio intorno alla croce.mettere in telia coperta da carta forno e infornare a 180° per poco più di 45 minuti,facendo attenzione a non fare bruciare il fondo come è successo a me la prima volta 😦

Per correttezza vorrei precisare che questa ricetta è stata postata da Pinkdaisy nel forum di Cook provatela e non ve ne pentirete 🙂

Read Full Post »

Di ricette per pandori ce ne sono tante,ma da quando ho sperimentato questa delle sorelle Simili non la cambio più,il risultato mi ha sorpreso sin dalla prima volta,in quanto il pandoro che si ottiene sa veramente di pandoro 🙂 Ci vuole un giorno di “lavoro” ma il risultato finale ripaga alla grande.Solitamente inizio ad impastare al mattino,finisco l’ultima lavorazione la sera e lascio lievitare tutta la notte nel forno spento.

Ingredienti totali:

450 gr farina di manitoba
135 gr zucchero
170 gr burro
4 uova
18 gr lievito di birra
acqua
1 cucchiaino di sale
1 stecca di vaniglia
+ burro e zucchero per lo stampo
+ zucchero a velo per lo spolvero finale

il lievitino
15 gr lievito di birra
60 gr acqua tiepida
50 gr farina
1 cucchiaio di zucchero (circa 10 gr)
1 tuorlo

si mettono gli ingredienti in una ciotola e si sbatte bene fino ad avere un composto amalgamato e liscio. (io ho impastato e lasciato lievitare nel bimby)

resterà molto fluido,lo mettiamo a lievitare in luogo tiepido per circa un’ora, fino al raddoppio.

primo impasto:
aggiungiamo al lievitino:
200 gr farina
3 gr lievito di birra
25 gr zucchero
30 gr burro
2 cucchiaini d’acqua
1 uovo

come prima cosa aggiungiamo al lievitino il lievito di birra sciolto nell’acqua tiepida, lo zucchero, la farina e l’uovo, amalgamiamo bene battendo anche l’impasto sulla spianatoia, appena è ben amalgamato uniamo il burro,lavoriamo ancora fino a che il composto non sarà omogeneo e poi rimettiamo in ciotola  coperta a lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio, circa 45′.

secondo impasto:
aggiungiamo al primo impasto
200 gr farina
100 gr zucchero
2 uova
1 cucchiaino di sale
i semini di una stecca di vaniglia (se non la avete 1 bustina di vanillina)

140 gr burro a temperatura ambiente per sfogliare( io ho fatto 90gr di burro amalgamato ad un cucchiaio di miele e 50gr di cioccolato bianco fuso)

come prima cosa uniamo le uova,lo zucchero,la farina ,il sale e la vaniglia,lavoriamo bene l’impasto fino a che non sarà ben amalgamato, battendolo anche sulla spianatoia (circa 10′-15′). poi lo mettiamo in una ciotola unta di burro ,e lo facciamo lievitare coperto circa 1 ora, 1 ora e mezza fino al raddoppio.
Dopo questo tempo lo mettiamo in frigo per 30′-40′.
Trascorso questo tempo lo leviamo dal frigo e  lo passiamo sulla spianatoia, lo lavoriamo un pò,iniziamo a tirare la pasta in un quadratone e mettiamo al centro il burro ammorbidito,richiudiamo per racchiudere il burro e spianiamo delicatamente fino ad ottenere una lunga striscia,che andremo a ripiegare in tre

mettiamo in frigo a riposare per una ventina di minuti.
facciamo  quest’operazione per altre due volte.
se occorre via via spolveriamo di farina la spianatoia.

a questo punto con le mani unte di burro andiamo a formare una palla facendola ruotare sulla spianatoia e rigirando i bordi verso una parte in modo da “chiuderla”

andiamo a mettere questa palla (con la parte liscia verso il fondo dello stampo, teniamo cioè la parte con i lembi ripiegati verso di noi) nello stampo da pandoro imburrato e spolverizzato di zucchero.

Facciamo lievitare in luogo tiepido fino a che la pasta non arriva al bordo dello stampo

Inforniamo a 170° per 10′ e poi a 160° per il tempo necessario, coprendo con foglio di carta forno per non fare bruciare la superficie.

Ed ecco finalmente il risultato finale

Ho dimenticato di dire che il mio stampo per pandoro ha un pò una forma anomala 🙂

E questa è la fetta  

Read Full Post »