Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 27 ottobre 2010

Quando ho visto questa da Stefania ho detto tra me e me “la devo assolutamente provare”

 

 

L’assaggio di questa tarte non ha deluso le mie aspettative,e cosa più importante ha superato la prova assaggio della  severissima”critica”personale………… mia figlia 🙂

La ricetta di Stefania è sufficiente per due tarte di 20cm di diametro,così ho voluto provare l’abbinamento classico delle pere con cioccolato

 

 

Che dire,sarà scontata,sarà banale,ma è goduriossissima,e a mio gusto l’ho trovata più buona di quella con i lamponi.


Ingredienti per la pasta sucree

250 g di farina
100 g di burro a pezzetti
100 g di zucchero a velo
un pizzico di sale
2 uova a temperatura ambiente

 

Ingredienti per il ripieno
 

250 ml di panna liquida da montare
200 gr di cioccolato fondente di buona qualità
25 gr di glucosio
50 gr di burro
pere sciroppate
 

Preparare la paste sucreè come una normale pasta frolla,avvolgere il panetto in pellicola e mettere in frigo per almeno due ore,Trascorso questo tempo,stendere metà della paste sucreè,foderare una teglia di 20cm di diametro,bucherellare il fondo e mettere in frigo per una ventina di minuti.
Coprire con carta forno e fagioli secchi, quindi cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi per 20 minuti. Trascosrso questo tempo,togliere la carta ed i fagioli, abbassare la temperatura del forno a 180 e continuare a cuocere alcuni minuti, finche’ sara’ dorata.
Preparare il ripieno: mettere la panna in un pentolino sul fuoco. appena raggiunge il bollore spegnere ed aggiungere il cioccolato a pezzetti ed il glucosio, mescolando con una frusta  finche’ si ottiene una crema liscissima.
Sempre mescolando unire il burro, un pezzetto alla volta, e far riposare a temperatura ambiente una mezz’ora.
Far raffreddare completamente prima di farcire.
A questo punto ho tagliato a cubetti una pera sciroppata,messi nel guscio vuoto e versato sopra coprendo il tutto la ganache al cioccolato,messo in frigo per almeno 4 ore.
Un’ultima cosa……………PROVATELA 🙂

Pubblicità

Read Full Post »