Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 10 giugno 2010

Dopo il marshmallow al cioccolato ecco un’altra ricetta base che io preparo per le mie torte decorate,la ricetta è di Vittoria48 di  Cookaraund,e dopo aver provato diverse ricette,mi sento di dire che questa è la migliore,o almeno lo è per me 🙂

Ingredienti:

6 g di colla di pesce
30 ml di acqua fredda
70 g di glucosio liquido
8 g di glicerina per alimenti
16 g di burro a temperatura ambiente
450 g di zucchero a velo industriale

Mettere la colla di pesce in un pentolino con l’acqua fredda,quando questa sarà tutta assorbita, mettere il pentolino sul fuoco a bagno-maria in modo che la colla di pesce si sciolga, quindi aggiungere il glucosio, il burro e la glicerina e sempre a bagnomaria mescolare finché non è tutto ben amalgamato.
Fare attenzione a non far bollire il composto per questo il bagnomaria deve essere caldo ma non bollente. Setacciare lo zucchero in una coppa, quindi versare a filo il liquido e con un cucchiaio amalgamare bene il composto,poi procedere ad impastare con le mani,fino a formare il panetto.Volendo tutto questo si può fare nel robot,io preferisco farlo  come ho spiegato,a lavoro finito avvolgo il panetto in pellicola,lo metto in un sacchetto per congelare e lo conservo in dispensa.La pdz a differenza dell’mmf non ha bisogno di riposo,può essere utilizzato subito.

E’ doveroso aggiungere che la pdz nel momento in cui si va a colorare può creare qualche problema,ad esempio incomincia a sbricciolarsi,fino a rendere impossibile la sua lavorazione,questo succede soprattutto quando dobbiamo ottenere dei colori forti come il rosso o il nero,io ho cercato di risolvere questo problema colorando l’acqua in cui vado a sciogliere la colla di pesce,in questo modo dovrò aggiungere meno colore al panetto finito per ottenere il colore desiderato.

Se ho bisogno di pdz rossa o nera,ho imparato a mettere del colore in polvere miscelato allo zucchero a velo setacciato,in questo modo ottengo il panetto del colore desiderato evitando uno spreco di colore in pasta,ma soprattutto di ottenere un panetto di pdz che si sbricciola.

Spero con questo post di essere stata di aiuto a qualcuno/a 🙂

Read Full Post »