Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2010

………intesa come torta di laurea 🙂

La figlia della mia amica per festeggiare la sua laurea mi ha chiesto di prepararle questa torta vista qui,ho cercato di accontentarla,mettendoci un pochino di mio.


Chiffon cake aromatizzato a limone,farcito con Camy cream e geleè di fragole,ricoperto con crema di burro e latte condensato,copertura finale e decorazioni in mmf.

Annunci

Read Full Post »

Non avevo mai fatto un cheesecake salato,spinta dal contest di Imma ho voluto provarlo,e così dopo una rapida ricerca ho scelto gli ingredienti di mio gusto ed è “nato” questo cheese.

Per una versione mini

Ingredienti:

50gr di tuc (salatini)

20gr di burro

150gr di ricotta

2 cucchiai di pesto

1 foglio di colla di pesce.

Ho polverizzato i tuc,aggiunto il burro fuso,amalgamto il tutto e versato in un piccolo cerchio pressando bene e mettendo in frigo per mezz’ora.Nel frattempo ho stemperato la ricotta,salato pepato aggiunto il pesto,a parte ho sciolto la colla di pesce fatta prima idratare,in un pochino di latte caldo e versato il tutto nella ricotta,mescolando bene per farla incorporare,versato nel cerchio e rimesso in frigo a solidificare per qualche ora.

Ho servito questo cheese con fettine di pomodorini,foglie di basilio e un filo d’olio.

Con questa ricetta partecipo al contest di primavera dal Dolce al salato di “Dolci a go go”

Read Full Post »

Dedico questa ricetta alla mia amica Libera,anche lei come me a dieta,ma una di quelle non sciape senza colore e sapore che non fanno altro che deprimerci ancora di più,questa volta ho deciso di puntare sui sapori e colori usando ingredienti leggeri e riducendo gli zuccheri……e direi che i risultati si incominciano a vedere 🙂


La ricetta originale la trovate qui.io ho usato questi ingredienti:


100gr di riso arborio

100gr di latte di riso

50gr di yogurt biamco

40gr di zucchero,vaniglia

per la decorazione fragole messe a macerare con succo di limone e pochissimo zucchero,foglioline di menta.


Lavare il riso sotto l’acqua corrente,metterlo in una pentola coprirlo di acqua e farlo cuocere per circa 20 minuti,o comunque fino a cottura,con un po di sale e vaniglia.

A parte portare a bollore il latte con yogurt,zucchero e vaniglia,e porre il tutto a raffreddare.

Quando il riso è cotto e ancora caldo metterlo nel mixer insieme al latte e frullare il tutto fino ad ottenere una crema bella liscia,versarla nei bicchieri e porre n frigo.

Al momento di servire ,guarnire con le fragole messe a macerare e il loro succo,foglie di menta.

E’ chiaro che questa crema si presta a mille varianti,possiamo abbinarla seguendo i nostri gusti e la frutta del momento,come anche possiamo abbinarla con della cioccolata………………..magari questo io lo faccio per i miei ospiti 🙂


Approfitto di questo post per parlarvi del primo giveaway di Zucchero&Sale,partecipare è molto semplice,e vi consiglio vivamente di andare a dare un’occhiata al suo blog,e di partecipare numerosi.


Read Full Post »

Ecco la torta che mi ha tenuta impegnata tutta la settimana

Mi è stata richiesta per festeggiare i 25 anni di matrimonio di una coppia che non conosco,loro si sono fidati di me,e mi hanno lasciato carta bianca per la realizzazione della torta……….spero di non averli delusi,io da parte mia ci ho messo tutta la passione e l’amore che potevo.

Particolare del topper.

Per questa torta ho fatto due pds,uno quadrato di 30cm per lato,realizzato con 11 uova e 40gr di farina e zucchero per uovo(avevo bisogno di un pds più compatto per sostenere il pds superiore) e un pds rotondo di 24 cm di diametro con 5 uova e 30gr di farina e zucchero per uovo.

Tagliati in due strati,bagnati con uno sciroppo ottenuto bollendo acqua e zucchero con bucce di limone,e aggiunto un pò di limoncello quando il liquido era ancora caldo per far evaporare l’alcool.

Farciti con Camy cream e geleè di fragole,il tutto ricoperto con crema di burro e latte condensato e pasta di zucchero setosa.

Le rose sono realizzate in gum paste.

Read Full Post »

Eccolo in tutto il suo splendore

Questo chiffon cake è nato dall’esigenza di far fuori un pò di cioccolato delle uova di Pasqua,la ricetta è della mia carissima amica Angelica,meglio conosciuta nel web come “cozza”,ma vi assicuro che tutto è tranne che una “cozza “……

……di mio ci ho aggiunto solo la glassa al cioccolato.

Ingredienti:

250gr farina
mezza bustina di lievito
2 pizzichi sale
370gr di zucchero un po’ macinato
100gr di cioccolato fondente (ho usato quello delle uova di Pasqua)
7 uova grandi
1 tazzina di caffe’ forte
125ml di acqua
115gr di olio di semi.

Setacciare la farina,il lievito,lo zucchero e il sale in una capiente coppa,facciamo il buco alla fontana e uniamo i tuorli.
Intanto sciogliere i liquidi con il cioccolato tritato e ancora tiepido,ma non bollente,lo versiamo sui tuorli,a parte montiamo a neve fermissima gli albumi,poi con la frusta elettrica amalgamiamo  il composto con i tuorli,fatto questo lasciamo la frusta e col cucchiaio di legno uniamo in 2-3 volte gli albumi mescolando dall’alto verso il basso…………..
Versare nello stampo e infornare al livello inferiore del forno a 170° statico x 1 ora.

Far raffreddare con lo stampo capovolto sul collo di una bottiglia (io l’ho lasciato tutta notte)

Per la glassa,ho portato a bollore 200gr di panna liquida e ci ho aggiunto 250gr di cioccolato (dell’uovo di Pacqua) tritato,amalgamato il tutto e quando il cioccolato si è sciolto ci ho aggiunto mezza fialetta di aroma rum,fatto raffreddare poco e versato sullo chiffon.

E per la serie tutto un colore non mi piace,mia figlia si è divertita ad aggiungere delle codette colorate…

……………………………………………….dice che le ricorda il ciambellone di Homar Simpson 🙂

Con questa ricetta partecipo alla Raccolta di Blog di cucina “Ricicliamo le uova di Pasqua”

Read Full Post »

Questo cheesecake è un classico nella vastissima gamma di ricette che ci sono in giro nel web,volendo partecipare al “contest” di Imma mi ero ripromessa di fare una versione particolare,magari originale,ma poi riflettendoci io e mia figlia adoriamo questa versione,è un dolce che non faccio spesso perchè per farlo a dovere non bisogna avere fretta,e poi cosa più importante sono riuscita a trovare la panna acida,e quindi volevo provare la versione originale della ricetta, che per dirla tutta è di Reginette,che a sua volta l’ha avuta da una sua amica americana.


Ingredienti:
per la base


125gr di biscotti Digestive
2 cucchiai di zucchero
30gr di burro fuso

per il primo strato


450 gr di phiiladelphia
2 uova
130 gr di zucchero
2 cucchiai di succo di limone

per il secondo strato

200 gr di panna acida
2 cucchiai di zucchero
1 fialetta di vaniglia

Ho polverizzato i biscotti e mescolati con il burro fuso e zucchero,versati in cerchio da 18cm di diametro foderato con carta forno lasciando i bordi alti messo in frigo per circa 2 ore.
Ho mescolato con la frusta facendo attenzione a non incorporare aria per evitare eventuali crepe in cottura gli ingredienti del primo strato (philadephia,uova, zucchero e succo limone) versato sulla base di biscotti e messo in forno caldo a 150gradi per 30minuti,trascorso questo tempo ho spento il forno e lasciato il dolce ancora dentro per 20 minuti.

Trascorso questo tempo il dolce si presentava tremolante come un budino e l’ho lasciato a temperatura ambiente per qualche ora.
Poi ho mescolato gli ingredienti del secondo strato(panna acida che mi ero preparata il giono prima,zucchero e vaniglia) e messo questo composto a cucchiate sopra il primo strato e poi livellato.

In forno a 150gradi per 10minuti e poi lasciato dentro a forno spento ancora per 30 minuti.Una volta uscito dal forno lasciato raffreddare e poi messo in frigo.
E’ indispensabile se si vuole fare questo dolce non avere fretta,il dolce si gusta al meglio dopo circa 48ore dalla sua preparazione e va servito con la salsa di fragole.

Con questo cheesecake partecipo al contest di Primavera dal dolce al salato del blog “Dolci a go go”



Read Full Post »

La piccola Elena ha scelto “Titti”per festeggiare i suoi tre anni,ed io ho cercato di realizzare una torta che le facesse brillare gli occhi……..spero di esserci riuscita.

Come base  ho fatto la torta al cioccolato senza uova di Amoreena


Ingredienti


200gr di farina

250gr di zucchero

75gr di cacao amaro

450gr di latte

40gr di olio di semi di mais

1 bustina di lievito per dolci


Miscelare gli ingredienti solidi,aggiungere i liquidi mescolare e versare in uno stampo imburrato,infornare a 160° per circa 40 minuti.

Questa base non ha bisogno di bagna,in quanto già umida di suo,l’ho farcito con una crema ganache al cioccolato bianco ricoperto il tutto con crema di burro,e mmf.Titti e i fiori tutti realizzati in mmf.





Read Full Post »

Older Posts »